Qui comincia l’avventura del signor Bonaventura. Ogni tanto mi faccio accompagnare dalla delicata bizzarria del personaggio nato dalla fantasia di Sto, il geniale Sergio Tofano. Marsina rossa, pantaloni bianchi, un bassotto per amico, Bonaventura, seppur maldestro, ripara torti. E alla fine arriva la ricompensa: un milione.
Questa è l’Italia che mi piace, l’italia di Sto che ci dice: affrontate la vita con leggerezza. Schiena dritta, educazione, cortesia, solidarietà. Perché se il mondo è brutto, vi riserva batoste e vi fa incrociare campioni di protervia, alla fine c’è sempre un’insospettabile via d’uscita. Si dirà: è un sogno. Ma per fortuna! Ben applicandosi, i sogni si realizzano. Piuttosto preoccupiamoci di una cosa, che la ricompensa sia in euro e non in lire, come qualcuno vorrebbe oggidì!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Post Recenti

Post correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi